Winstanley 1976 Italian

Posted by on July 13, 2012

movie image

Download subtitles of Winstanley 1976 Italian

∫ Babilonia è caduta,
è caduta, è caduta
∫ Babilonia è caduta,
per non rialzarsi più
∫ Babilonia è caduta,
è caduta, è caduta
∫ Babilonia è caduta,
per non rialzarsi più
∫ Suona la tromba sul monte Sion
∫ Cristo arriva per la seconda volta
∫ Regnando con una verga di ferro
∫ Su tutti quelli che ora
si uniscono come nemici
∫ Abbiamo respinto le vesti di Babilonia
∫ E la nostra compagnia ha vinto
La storia è tratta dai phamplets
di Gerrard Winstanley
L”Alexander Nevsky’ di Prokoviev è
eseguita dalla Filarmonica Ceca
∫ Babilonia è caduta,
è caduta, è caduta
∫ Babilonia è caduta,
per non rialzarsi più
Benedetto sia il Signore!
1646: Il Re contro il Parlamento
Per Dio e per il Parlamento!
Prima linea, armate!
Sguainate le vostre spade!
∫ Peregrinus expectavi
∫ Pedes meos in cymbalis
∫ Peregrinus expectavi
∫ Pedes meos in cymbalis
∫ Peregrinus expectavi
∫ Pedes meos in cymbalis
∫ Peregrinus expectavi
∫ Pedes meos in cymbalis
∫ Peregrinus expectavi
∫ Pedes meos in cymbalis
Il Re è sconfitto
Il Parlamento vittorioso
Primo articolo del
‘Agreement of the People’:
che il popolo d’Inghilterra essendo
veramente inequamente suddiviso
per le elezioni dei suoi
deputati in Parlamento…
La ‘New Model Army’ di Oliver Cromwell
ribolle di scontento per l’esito della guerra
Nessuna riforma era uscita dalla guerra.
L’Inghilterra è un fermento di idee politiche
Non vorremo lasciar credere
al mondo che siamo per l’anarchia!
Il Commissario Generale Ireton
(genero di Cromwell): solo i proprietari
hanno diritto di voto
Mostratemi che differenza c’è per
cui io non possa, per lo stesso principio,
prendere la vostra proprietà!
I Levellers chiedono stessi diritti di voto
per tutti (eccetto servi e mendicanti)
Penso che il più povero
uomo dell’Inghilterra
abbia lo stesso diritto di vita
del più grande.
Nessuna persona ha diritto a partecipare
al governo del Regno
se non ha un interesse fisso
permanente nel Regno.
Com’è possibile che i soldati siano
stati tanto ingannati!
Ce ne sono molti nella
mia stessa condizione
può essere che attualmente
posseggano poco, ma hanno gli stessi
diritti di nascita di quei due, nostri
deputati, o di chiunque altro qui presente.
E ora vogliono i diritti di nascita per
i quali hanno combattuto!
L’Esercito vota per i Levellers, che
sfidano i loro comandanti con un libro radicale
– Il Diritto dell’Esercito -
Lord Generale Fairfax, comandante
in capo della New Model Army, ispeziona
un reggimento Leveller ribelle
Colonnello Rich!
Rimuova quei fogli!
Dopo una corte marziale sul campo.
Il soldato Arnold, estratto a sorte
Fuoco!
Recuperate i vostri moschetti
Una seconda Guerra Civile, iniziata da
Re Carlo, affossa tutte le speranze
di vittoria dei Leveller.
Quando si conclude il Re è giustiziato,
l’Esercito sciolto
Oh, Inghilterra
io, Gerrard Winstanley, uno dei tuoi
figli della libertà,
amo veramente la tua pace.
Ma per colpa dei tuoi figli truffatori
nell’arte ladra del commercio
sono buttato fuori dalle mie proprietà
e dal mio commercio a Londra
e costretto ad accettare le offerte
del mio caro amico William Everard
e a vivere una vita contadina.
Anche lì per il peso delle tasse
e l’obbligo di alloggiare i soldati
la mia debole schiena ha trovato il peso
più duro di quanto potesse sopportare.
Ma dopo nemmeno un anno, mentre
il lavoro mi lasciava un po’ di tranquillità,
il mio cuore è stato rimpito
di dolci pensieri
e molte cose mi furono rivelate
che non avevo mai letto nei libri
né udito dalla bocca di nessun
essere vivente.
E quando cominciai a parlarne, c’era
chi non poteva tollerare le mie parole.
E tra tutte le rivelazioni
una era questa:
che la terra dovrebbe essere resa tesoro
comune per il sostentamento di tutta l’umanità
senza differenze tra le persone.
E una voce dentro di me mi
ordinò di predicarlo in ogni luogo
e io gli ho obbedito.
Così mi sono messo a scrivere un piccolo
libro intitolato ‘La nuova legge della rettitudine’
che parla di questo tema.
Ma anche così la mia mente
non poteva riposare
perché niente era stato fatto
e ho pensato che le parole e i libri
non erano niente, e dovevano morire
perché è l’azione la vita di tutto
e se non agisci, non fai niente.
Tutti gli uomini sono insorti per la libertà.
Sono state fatte migliaia di petizioni
e promesse per la libertà
e ora che il nemico comune è scomparso
siete tutti come uomini nella nebbia
cercando la libertà, senza sapere
dove, né cosa sia!
Perché la libertà è l’uomo che
rivolta il mondo al contrario!
Quindi, non è strano che
abbia dei nemici.
Rendiamo grazie per la vita,
la salute, la pace e il cibo
e per tutti i beni che ci sono stati dati.
Per Gesù Cristo nostro signore, amen.
Buon giorno signora Platt.
I bambini hanno mangiato?
Si signora.
– La Nuova Legge della Rettitudine -
di Gerrard Winstanley
Margaret, le tue preoccupazioni
mi infastidiscono
Margaret?
Si, John. Sto ascoltando
Non stai ascoltando, stai leggendo.
E so cosa stai leggendo.
Che cosa ho fatto! Che nemmeno ti
comporti come mia moglie?
Il lavoro che dobbiamo fare è questo:
dissodare la collina di George Hill e i
terreni incolti la sopra, seminare l’orzo
e mangiare il nostro pane insieme,
fatto col sudore delle nostre fronti.
E la ragione è questa:
che possiamo lavorare con ogni diritto
e poggiare così le basi per fare
della terra un tesoro comune per tutti
per i ricchi come per i poveri.
Che ognuno che nasce sulla terra
possa essere nutrito da essa, sua madre
che lo ha generato, secondo
la ragione che governa il creato.
Non recintandone nessun pezzo
per concederlo a mani individuali
ma tutta come per un uomo solo,
lavorando uniti e nutrendoci uniti,
come figli di un unico padre
membri di un’unica famiglia
senza comandare gli uni sugli altri,
ma prendendoci cura tutti di noi stessi
come uguali nel creato.
Signor Winstanley, posso disturbarla
per qualche parola?
Certo padre Platt, naturalmente.
Il tempo è strano per questa
stagione dell’anno.
Certo che una primavera
anticipata è un segnale.
Un segnale? Un segnale per che?
Per pregare?
Della pietà di Dio.
Ah, lo vedo, Dio è misericordioso.
Ci lascia pregare l’onnipotente
perché ci conceda un raccolto migliore.
Dubito che i poveri possano
sopportare un altro anno di carestia.
I poveri occupano tanto spazio
nei suoi pensieri padre?
Considero la devozione dei poveri
come una qualità apprezabile e utile.
Tuttavia la sostanza di
un uomo è più cospicua.
Come signore di questo feudo
e parroco dovete ringraziare molto Dio.
Come disse Lutero, sono qui!
Questo è il mio gregge!
Io l’ho guidato!
L’Inghilterra è infettata da una piaga di
predicatori ignoranti e a buon mercato!
Avete già sedotto dieci del mio gregge
fuori dalla mia chiesa con le vostre letture!
Voi avete frastornato menti già deboli
per la povertà e l’ignoranza!
Quindi la colpa risiede nella
povertà e nell’ignoranza!
Signor Winstanley? Vorrei parlare con voi.
Se posso servirla
Per favore, entri.
Ho letto il suo libro.
L’ho letto tante volte che
lo conosco a memoria
La voce di Dio parla in voi
e attraverso voi.
Non potete capire il grado
della mia sofferenza.
C’è un favore che devo chiederle.
Uno che non mi potrete
negare di fronte a Dio.
Voglio unirmi al suo gregge.
Anche io zapperò.
Stò aspettando un bambino,
ma è arrivato…
La nostra vita è dura.
– La Nuova Legge della Rettitudine -
Amico, è tuo questo?
Sono Gerrard Winstanley.
– Tu?
– Si. L’ho scritto io.
Sei venuto qui per unirti
ai Diggers [zappatori]?
Sei benvenuto!
Religione pura e autentica è questa.
Per la tranquillità di tutti
la terra dev’essere lavorata
così tutti potranno vivere in libertà
grazie al loro lavoro.
Non lottano tutti per godere della terra?
La gentry [piccola nobiltà] lotta
per la terra, il clero lotta per la terra,
la gente comune lotta per la terra.
E comprare e vendere è un’arte
in cui le persone devono
ingannarsi a vicenda per la terra.
Ora, se qualcuno può provare
con la Legge della Rettitudine
che la terra fu consegnata a lui
e ai suoi discendenti escludendo
tutto il resto della popolazione, dovrebbe
godere liberamente di essa, sono d’accordo.
Ma io affermo che la terra
fu fatta per tutti
e la vera religione è lasciare che
tutto il mondo goda di lei.
Per tanto voi, governanti d’Inghilterra,
restituite la terra che la corona ci ha tolto.
Liberate l’oppresso e venite ad onorare Cristo
che è il potere restauratore
e così troverete pace.
Pelle e ossa.
Venite. Troveremo una casa.
Per favore non piangere.
Sarà ben curato d’ora in poi.
È qui con me il giudice di pace.
Nonostante avete fatto molto male a
violare la terra d’altri, terra comune,
posseduta dallo Squire Francis Drake
le azioni fatte contro di voi
non erano in accordo con la legge
e di conseguenza non ho altra
alternativa che rilasciarvi.
Guarda! Vivono come maiali.
Guardate!
Rendiamo grazie.
Venite! Veloci!
Fratelli!
Fratelli! Benvenuti!
Siete venuti per unirvi a noi
Lo vedo scritto nei vostri volti.
– Siete venuti per disfarvi di…
– Chi è il capo qui?
Questo è l’uomo che riconosciamo
come nostra inspirazione.
Sono qui per ordine del
Lord Generale Fairfax.
State occupando.
Ho un ordine giudiziario
del Consiglio dei Beni
Occupazione, occupazione!
Noi, come la gente comune, occupando
la terra comunale che possediamo?
Non vi è chiaro il significato della
parola “comune”?
Appartiene a tutti.
Ma al signore Francis Drake,
in particolare.
Abbiamo tu ed io, la gente
comune dell’Inghilterra,
combattutto una guerra
sanguinosa per niente?
O è che siamo solo serviti perché
dei nobili si scontrassero tra loro?
Così che, amici, dovreste scagliare
le vostre spade contro di noi
uomini indifesi che hanno combattuto
con voi durante la guerra?
Così togliereste la vita
a donne e bambini poveri?
Questa è pazzia.
Dove sono i vostri campi?
Non coltivate nulla qui,
non in questa terra.
Allora che la natura ci disperda.
Andremo dal Generale, Everard
ed io, e spiegheremo a lui.
Buongioro gentiluomini.
Sembra che non si tolgano i cappelli
alla presenza del Lord Generale.
Non è che un compatriota.
Si onora dove si viene onorati.
Cortesemente volete
spiegare cosa volete?
Primo rivorremmo i nostri cappelli.
Per mantenere caldi i nostri cervelli.
Trattieni la lingua.
I nostri cappelli.
Restituitegli i loro cappelli.
Ora, gentiluomini, volete
per piacere arrivare al punto.
Signore, non abbiamo invaso niente.
Abbiamo zappato le terre comuni in pace.
Molti gentiluomini locali e proprietari
si sono lamentati al Consiglio dei Beni
dicendo che siete tumultuosi,
e un pericolo per la contea.
State infrangendo chiaramente
le leggi, e dovete essere dispersi.
L’obbrobrio della legge
è morto con il Re!
Se si divide l’Inghilterra in tre parti
a mala pena una di esse è coltivata,
c’è terra abbastanza per
mantenere tutti i suoi figli,
e nonostante ciò molti
muoiono di fame,
o vivono con grandi pesi sulla
schiena per tutta la vita.
E questa miseria che i poveri
hanno caricato su loro stessi
è stata per aver posto il vostro interesse
individuale davanti al loro lavoro.
La terra comune serve
a pascolare il bestiame
non per coltivare.
Quando un uomo zappa,
zappa per se stesso.
Il bestiame, invece, non discrimina.
La legge è perfettamente sensata.
La vita comunitaria non è che
una scusa per la pigrizia, lascia un uomo
lavorare nella sua proprietà e allora
lavorerà con impegno sufficente.
Ma i ricchi, signore, i Lords
e la gentry non lavorano,
loro vivono di rendite.
Ma devono adempiere al loro
ruolo, accidenti, e mantenerlo.
E ciò richiede più capacità
di quante tu puoi vantare.
Fu fatta la terra perché uomini ambiziosi
e orgogliosi facessero una vita facile?
Perché custodissero e preservassero
i tesori della terra dagli altri
che devono supplicare e morire
di fame in una terra fertile?
Così che voi vi prendereste la sua
proprietà per tenerla per voi?
Non vogliamo offendere nessuno, ma
mantenerci da noi in pace ed amore.
senza permetterci in nessun modo di
intrometterci nella proprietà di nessuno
fino a che non ci venga data
liberamente da loro.
La terra, signori, fu fatta per essere
un tesoro comune per tutti.
Cosa proponete di fare?
Guadagnare il pane col sudore
della nostra fronte.
Bene.
Lottate per mantenere la pace.
Questo è tutto ciò che vi chiedo.
Grazie, signore.
E quando il signore tuo Dio,
porterà davanti a te i tuoi nemici
e te li sconfiggerai,
annientali.
Non fare con essi accordi,
non mostrare misericordia di loro,
ma così devi fare con loro:
distruggerai i loro altari e
abbatterai i loro raccolti
e brucierai col fuoco i loro idoli.
Perché tu se il popolo santo
del signore tuo Dio.
Questa non è la nostra battaglia.
È una battaglia per tutta l’Inghilterra!
– È tutto distrutto Tom?
– No, non abbiamo perduto tutto.
Voi, gentiluomini del Surrey,
e voi padre Platt in particolare
il mio consiglio per voi è questo,
D’ora in poi smettete di mentire
e rispettate i Diggers,
visto che loro vi amano e non vorrebbero
che vi dolesse un dito se potessero evitarlo,
e perché dovreste essere così
duri contro di loro?
Lasciate che vivano accanto a voi,
Alcuni di loro furono soldati
e altri contadini che sono sempre stati
amici della causa del Parlamento
ed è grazie alle loro privazioni e sacrifici
che gioite in pace con i vostri cari.
E ora distruggerete alcuni di quelli
che hanno preservato le vostre vite?
Non fatelo.
Non siate così inebetiti
dal potere regale
D’ora in poi, non lasciate che avvocati e
letterati vi tirino fuori garbatamente i soldi dalla borsa
e vi consiglino di maltrattare e
approfittarvi dei Diggers
facendo ridere tutti gli uomini
razionali della vostra follia
e condannare per la vostra cattiveria.
Se avete così tanto denaro, non datelo
via per distruggere gli uomini
ma datelo a qualche povero, e
invitatelo a zappare e arare le terre comuni.
Questo sarà il vostro onore
e il vostro conforto.
Convincetevi che non avrete mai vero
conforto se non sarete amici dei poveri,
perché che fareste senza questi
uomini operosi che lavorano per voi?
Venite, tutti voi.
Prendete il legname veramente buono
e costruite da qualche parte.
Nessun uomo deve essere ricco, ma
deve esserlo del suo proprio lavoro
o per il lavoro degli altri che lo aiutano.
Se un uomo non riceve
nessun aiuto dal suo vicino
non può mietere un terreno di
centinaia o di migliaia [di acri?] all’anno.
Se altri uomini lo aiutano, allora
i suoi vicini saranno ricchi come lui.
E ciò sarà il frutto del lavoro di
altri uomini così come del proprio.
Qui Gustav! Qui Adolphus!
Così voi siete il signor Winstanley.
È un piacere conoscervi.
Mia moglie.
Dovete sentirvi lusingato. Normalmente
hanno paura degli estranei.
Devo confessarvi che abbiamo molto
sentito parlare di voi
siamo divorati dalla curiosità.
È stato un atto veramente
non cristiano.
Hanno seguito più la
passione che con il buon senso.
In ogni modo non si possono condannare
più di quanto si può condannare voi.
Anche loro devono vivere della terra
e voi portate il vostro
bestiame nelle terre comuni.
– Le nostre terre comuni.
– E tagliate i loro alberi.
Cacciate liberamente.
Sono persone semplici, signor Winstanley.
Qui c’è abbastanza terra sprecata per
soddisfare le necessità di tutti noi.
– La colpa è nostra
Non vi abbiamo sgomberati,
come era nostro dovere
pensando che non avreste fatto danni.
I paesani, purtroppo…
– Lasciateci risolvere le nostre differenze
e ridare al nostro piccolo mondo la sua armonia.
– Non desideriamo altro da voi
che la libertà per lavorare.
– Se negate questa libertà, dovrete
fare collette per i poveri.
Molti si vergognano delle collette
e per questo sono disperati e
preferirebbero saccheggiare e rubare.
Altri che si vergognano di mendicare
farebbero qualsiasi lavoro per vivere
com’è il caso di molti dei nostri Diggers.
Ma se il libero utilizzo delle
terre comuni fosse concesso
non avremmo più mendicanti
ne disuccupati sulla terra.
– La nostra giustizia, non amministra il
sollievo per i poveri più caritativamente?
– Nessun inglese nato libero dovrebbe
aver bisogno della carità per vivere!
È una macchia della comunità cristiana
inglese che ci sia tanta terra sprecata
e tanti che muoiono di fame e di necessità.
– Allora voi non siete cristiano
signor Winstaley.
Visto che sicuramente sapete che la
carità è un comandamento del Signore.
Nella sua saggezza, lui ha insituito
queste ineguaglianze che voi criticate
per consentire agli uomini di
obbedire a questo comandamento.
Benedetto è quello che dà
e quello che riceve
Se tutto fosse livellato allo stesso livello,
come predicate voi, sarebbe la fine della carità.
– Il Presidente del Consiglio dei Beni è
molto allarmato dalle vostre attività
e vi avverte: se la vostra
occupazione continua
dovremmo prendere azioni
legali contro di voi.
Dovete capire che siamo stati chiamati,
ognuno di noi, a servire nel proprio ruolo..
I preti, che predicano la
legge delle scritture,
reclamano il paradiso dopo la morte
ma richiedono il paradiso
anche in questo mondo
e si lamentano possentemente
con le persone
che non gli danno
un lungo mantenimento.
E invece ai poveri raccontano che devono
essere soddisfatti della loro povertà
perché così avranno il
Ma perché non possiamo avere
il nostro paradiso qui, così come voi?
– Donando a noi tutto quello che
abbiamo ricevuto in sua maggior gloria
nel nome di Gesù Cristo nostro
salvatore, Amen.
Ora, vediamo se sapete bene
il vostro catechismo.
Contro quali categorie di uomini
Isaia si scaglia nel capitolo 5?
– Cinque.
– Qual’è la prima?
Ebbri.
– Qual’è la seconda?
– Ubriachi.
– E la terza?
John!
– Orgogliosi
– E la quarta?
Gli arroganti che disprezzano
il governo.
Guai a quelli che sono
saggi ai loro occhi
e intelligenti davanti
a loro stessi.
– È l’ora?
– Padre, forse è l’ora.
– Questo è il giorno che
vado all’inferno
– Cara, Dio è con te.
– Mio Lord, permettete di suggerirvi
di non ascoltare i suoi discorsi.
– Non vi fidate di me signor Platt.
– Voi siete un uomo di grande pietà.
– E voi?
– Io, signore, obbedisco a
una legge più severa.
– Vostra Eccellenza, questo è Thomas
Haydon, sergente nel vostro esercito per sette anni.
Era nelle vostre file a
Marston Moore e Colchester
e vi tiene nella più alta stima.
– Forse vostra Eccellenza ci onorerà di
una visita al nostro piccolo insediamento
– Signore dobbiamo andare ad Hounslow.
– Venite, fatemi vedere.
– No gentiluomini, non lascerò
che vi stanchiate
– Venga per di qui, signore
sono onorato della vostra presenza.
– Abbiamo iniziato mettendo il tetto
alle capanne
Qui c’è la prima che
abbiamo completato.
Come potete vedere, è ben costruita
ma abbastanza rudimentale.
– Ed anche le donne sono messe
in comune signor Winstanley?
– Glielo chieda signore.
Può ognuna di voi indicarmi un
uomo che sia suo marito
– Qual è il suo compito amico?
– Sono taglialegna.
Buon giorno.
– Stà dormendo bene.
– Si signore.
– È un bel bambino.
– Grazie signore.
– Se vostra Eccellenza vuole provare.
– Spero che ci avete messo il sale.
Mmmmh… È buono.
– Ero con voi a Marston signore.
– Vecchio amico.
– Stà bene?
– Oh, non male, signore.
Non faccio molto qui.
Si prendono cura di me.
– Bei maiali amico.
Dove li avete presi?
– Non dovreste domandare a un vecchio
soldato dove ha trovato i suoi maiali.
– Di chi è questa casa?
– Di due famiglie.
– Ben construita.
– Posso vedere l’interno?
– Per piacere.
– È una casa ben fatta.
– Questo incendiario contagioso è pieno
di narcisismo e vanagloria diabolica
– D’altra parte si occupano di loro con
civiltà e sono uomini sinceri e sereni.
– Forse i veri villani sono gli
avidi abitanti dei dintorni
che raccolgono l’orzo dei Diggers prima
che appaiano i primi germogli verdi.
Se è un caso legale, allora
portalo davanti alla legge.
Lascerò il capitano Gladman
nel villaggio con cinque soldati
– Sarete protetti.
– Ma noi saremo protetti?
– È l’esercito di Dio signor Winstanley.
Non ha detto così il
generale Cromwell?
∫ Voi nobili Diggers,
alzatevi ora, alzatevi ora
∫ Voi nobili Diggers,
alzatevi ora
∫ La terra inutilizzata per mantenerci,
vedendo passare Cavalieri conosciuti
∫ Zappare ci mantiene,
e tutti ci diffamano,
∫ Alzatevi ora, alzatevi ora.
∫ Le vostre case buttano giù,
alzatevi ora, alzatevi ora
∫ Le vostre case buttano giù,
alzatevi ora
∫ Le vostre case buttano giù
per spaventare i vostri uomini in città
∫ Ma la gentry cascherà,
e i poveri porteranno la corona
∫ Alzatevi ora, Diggers
∫ Per batterli con l’amore
venite ora, venite ora
∫ Per batterli con l’amore
venite ora
∫ Per batterli con l’amore,
come è giusto
∫ Perchè Egli è il Re di tutto,
e nessun potere è come l’amore,
∫ Gloria qui, per i Diggers
– Padre? È un maschio.
– Ecco, non è stato troppo duro, no?
– Sono finita.
– Hai bisogno di dormire.
– Sto per andare all’inferno.
– Ha bisogno di riposare
– Benvenuti.
– Sedetevi prego
– Rendiamo grazie.
– Preghiere? Preghiere?!
I giusti non possono commettere peccati
siamo i prescelti da Dio!
Quindi tutto quello che facciamo non
può essere peccato, ma giusto!
La Vergine Maria non era che una
comune puttana
suo figlio una creatura carnale,
tale e quale a noi.
Questa, la Santa Bibbia, è la causa
di tutta la miseria, i massacri
e le divisioni del mondo, fino a che
tutte le Bibbie non saranno bruciate
– È una Santa Bibbia
– Per piacere!
– Una confezione di bugie!
– Questo libro appartiene a noi!
– Ranters [quelli che sproloquiano],
anime perdute
– Perché avete paura di noi?
Non abbiamo che amore per voi.
– Parlare di amore non è amare.
– Queste sono persone miti.
Se volete restare qui, dovete
onorarle e rispettarle.
– Buon pomeriggio Padre.
Buon pomeriggio Padre.
– Ah. Capitano Gladman,
buon pomeriggio.
– È lontano
– Non più lontano di quanto vorrei
– Mia moglie ha appena dato alla luce
un bambino, sono molto felice.
– Ah, il terzo, Padre?
– Siamo stati così benedetti.
– Oh bene, siamo tutti umani,
questo è quello che dico,
anche se ricordo che i papisti dicono che
distrae la mente di un sacerdote dal suo lavoro.
– Avete qualcosa da dirmi
Capitano Gladman?
– Stanno tagliando legna nelle
terre comuni di Stoke.
– La mia legna!
– A volte è necessaria una misura preventiva
– Dove si finirà?
Capitano Gladman, io credo che
questa sia vostra responsabilità.
Non cercare un Dio ora,
come prima facevi,
in un luogo di gloria oltre
il sole, le luna e le stelle,
non immagginare un Essere Divino
che non sai dove si trovi
tu vedi Lui regnando dentro di te
e non solo in te,
ma vedi e sai che Lui è lo Spirito o il
Potere che abita in ogni uomo o donna,
si, in ogni creatura del creato.
Ora sei illuminata,
ora sei salvata,
e ascendi in alto e più in alto
in vita e in pace
visto che questa manifestazione del
Padre cresce e si espande dentro di te.
Il pranzo!
A lui!
– Vieni qui.
– Guardalo! Guardalo!
Guardalo!
– Acchiappalo!
– Così, attorno!
– Guardalo! Guardalo!
Guardalo!
– Assassino.
– Menargli e menargli ancora!
– Questo è parte di un piano
per screditarci.
– È stata un azione di alcuni soldati
irresponsabili del Capitano Gladman.
– È l’amore che deve governare
le nostre azioni
– Attaccate i nostri bambini nonostante
sapete che non abbiamo niente contro di voi.
– Io non ho attaccato nessun
ragazzo signor Winstanley.
– Non è un comandante responsabile
– Capisco il vostro dolore.
– Ma devo ricordarvi nuovamente che
state occupando quel territorio.
Non avete un diritto giuridico.
– Abbiamo un diritto morale,
vostra Eccellenza
– Gli darò un occhiata.
– Signore siamo in grave pericolo
a causa del Capitano Gladman
voglio una garanzia che nessuno sarà
molestato dai suoi soldati.
– Per uno che sta violando la legge
parlate con un tono proprio prepotente
– Mio signore, siamo feriti, siamo
sono venuto da voi perché solo in
voi ho qualche speranza di giustizia,
in due occasioni avete dimostrato carità
cristiana mentre i vostri consiglieri erano contrari.
Ci vuole una persona coraggiosa
e generosa per fare questo,
vi chiedo di tener conto non di una legge
arcaica, ma di ragione, equità e giustizia.
– Molto bene.
Non succederà più. Avete la mia parola.
Noi, Thomas Haydon, Henry Bickerstaffe
e Gerrard Winstanley siamo convocati
davanti alla Corte di Kingston per aver
occupato e seminato a George Hill
terra di diritto di Drake,
signore di quel feudo.
Ogni uomo potrebbe vedere
che non proviamo vergogna
ne paura di giustificare la causa
per la quale siamo stati convocati,
per tanto ci consegnamo alla Corte
nonostante sappiamo che gli
avvocati adorano i soldi
tanto quanto il cane di un povero ama
la sua colazione in un freddo mattino.
L’Inghilterra è una prigione.
E le tante sottigliezze delle leggi
preservate dalla spada
sono i cancelli, le sbarre e
le porte della prigione.
Gli avvocati sono i carcerieri
e i poveri sono i prigionieri.
Lascia cadere un uomo nelle mani
di qualcuno tra lo sceriffo e il giudice
e finirà distrutto, o stanco
della sua vita.
Octavo die Septembri versu manucaptores
ad quem diem manicaptor attulit in
curia prefatum Henricum Bickerstaffe
superquo ad petitionem querentis
predictus Henricus committitur.
Habeat diem in vicesimo primo die Augusti
ad quem diem defendens nihil dicit
ideo intret judicium.
Querens petit venire facias
retornabile vicesimo octabo…
– Stiamo aspettando, signore
– Silenzio!
– Aspettando?
– Per sapere di cosa ci si accusa
– Chi è il suo avvocato?
– Parleremo per noi stessi
– Non sprecate il tempo di questa Corte.
– Signore, non possiamo ne vogliamo
avere un avvocato
non conosciamo nessun avvocato
di cui ci possiamo fidare
– Questo caso non può procedere fin che
il vostro avvocato non potrà parlare per voi
– Vogliamo conoscere la denuncia contro di noi.
– Pagheremo per essa se necessario.
– La causa non è iniziata.
Tornerete domani con un avvocato.
– Voi non siete comparsi.
– Non ho la facoltà di udiere il vostro
caso fino a quando avrete un avvocato
che parli in vostro nome.
Tornerete tra tre giorni.
– Signore, questa è la terza volta
che ci convoca qui!
Con che soldi dovremmo pagare un avvocato?
Potremmo, naturalmente, pagarlo in orzo
se quelli al soldo di Padre Platt o di Drake
non avessero devastato i nostri raccolti
– Devo ripetervi, come ho già provato di
chiarirvi in tutte le occasioni che la Corte
non può procedere fino a quando avrete
un avvocato qualificato per parlare del caso.
– Signore!
– Voi non potete parlare senza, e
facendolo vi prendete gioco di questa Corte,
non lo tollererò!
– Procederemo a giudicarvi in
vostra assenza
– In quattro passaggi era contro
la sua stessa…
– Silenzio!
Dieci sterline di danni
29 scellini e un penny di spese.
Sufficente per una famiglia di un
povero per vivere un anno intero.
– Un momento!
Un momento.
Non è possibile
portare via qualcos’altro?
– Chi siete voi?
– Winstanley.
– No. Dobbiamo prendere le sue vacche.
– Ma queste non mi appartengono.
– Ci servono le vacche.
– La mia porta è aperta.
Prendete quello che volete, per favore.
– No. È il vostro bestiame che
dobbiamo prendere.
– Prendi me. Andrò a Kingston
per parlare coi baroni Normanni.
– No, no. Dobbiamo prendere la sue vacche.
– Allora vi supplico di non picchiarle
Non sono mendicanti ne vagabondi.
– Hei, torna qui!
E fu così che me ne
andai e li lasciai
dicendo che se non potevo avere carne,
mi sarei nutrito di pane, latte e formaggio.
E se prendono le vacche e non mi
posso sfamare con loro, allora mi nutrirò
di pane e birra fino a quando il Re della
Rettitudine mi mostrerà la mia innocenza
e la giustizia della propria causa.
E se anche questo mi può essere tolto
allora resterò calmo per vedere cosa
farà di me, perché ancora non lo so.
– Con che cosa ceniamo stasera?
Magnifico pasto!
Come siamo ben riforniti!
Gerrard Winstanley è un meraviglioso
commissario generale.
E dove sono stato oggi?
È il tuo unico rimedio per la fame,
rubare ad un altro povero cristo
e mettere in tuoi compagni
in un pericolo ancora maggiore?
– Smetti di girarmi intorno
con la tua santa ira
L’azione è la vita di tutte le cose!
E non agire è non fare niente!
Queste parole sono di Gerrard Winstanley.
La santità e la rettitudine di Gerrard
Winstanley non riempirà le vostre pance stanotte!
Lui ama se stesso al di sopra di tutti
e vuole che voi tutti facciate lo stesso!
Anche se voi morite di fame!
C’è una vanagloria nel suo cuore
che pensa che il suo nome sia il più
grande tra tutti i poveri della nazione.
È per questo che zappate!
È per questo che vi affamate. C’è
qualcuno che amate di più?
– Rendiamo grazie.
– Eh, qui!
– Fatemi vedere una faccia amica
in questo ruffiano salone d’inferno!
– Ah… Will.
– Bene! Winstanley.
– Guardate chi c’è, Will Everard!
– Cosa ti aveva preso per andartene?
– Prima le prime.
Devo partire di nuovo domani.
E ora.
– Oh, o mio Dio!
– Ooh!
– Vi porto saluti!
– Dai Diggers!
– Diggers?
– I Diggers di Aylesbury.
I Diggers di Shrewsbury.
E Dunstable nel Bedfordshire.
Wellingborough nel Northamptonshire.
Bosworth nel Leicestershire.
Cox Hall nel Kent, e lver nel Buckinghamshire.
Il fuoco si è sparso.
– Gerrard?
– Possiamo darvi da mangiare?
– Ho bisogno di riposo.
– La signora Mather penserà a voi.
– Visto che il nostro lavoro nella
comunità terrena è progredito
dobbiamo fare uso dell’oro e dell’argento
come facciamo di altri metalli
ma non per comprare e vendere.
Visto che il commercio è l’inganno che
svaluta e ruba la terra dagli uni agli altri.
È ciò che rende alcuni Signori,
e altri mendicanti, alcuni governanti,
e altri governati.
– Questo non sarà un terremoto
per le loro orecchie.
– Dobbiamo fare come un il bue con la
vacca, e non questo battito d’ali di farfalla.
– Forse…
se potessi…
credo che ti stai sbagliando,
non è stato il signor Milton
che ha detto
cosa spinge l’inglese alla ribellione più
delle pesanti e violente mani
sui suoi beni e il suo portafoglio?
– Che tutte le cose siano comuni
o le piaghe di Dio prenderanno e
consumeranno tutto ciò che hai!
– Consegnate i vostri soldi
a bricconi e sorci
che sono pronti ha morire di fame
in prigioni trabbocanti e celle disgustose.
Chi è questa?
Così questa è la tua puttana!
Non toccate la carne di Dio!
Non toccate la carne di Dio!
Non toccate la carne di Dio!
Non toccate la carne di…
– Quegli uomini che castigano
gli altri per aver rubato
che fregano e rubano, come
giudici e avvocati
che accettano tangenti e prendono
i soldi dei loro clienti
e per negligenza perdono
la loro causa.
Il Parlamento e l’Esercito vivono
rubando sempre che…
– Vieni qui!
– Donne comuni, vita in comune,
i bambini bastardi,
senza vergogna, senza Dio,
vivono come animali.
John, chiedo il tuo perdono,
ho peccato troppo contro di te.
Pensavo che eri ingiusto.
Maometto ha avuto un inizio
insignificante e disprezzabile
come questo profeta autonominato
e la sua maledetta infezione è riuscita
a estendersi su mezzo universo.
Come si può evitare l’uso della forza
quando qualcuno infrange la legge della terra?
Sono uomini di pace.
– Vi dimostrerò, mio signore, che non lo sono
– È Tom Haydon!
– È tornato il divieto
Non possiamo vendere a Cobham,
né a Kingston, né a Walton.
I negozianti di Cobham devono darci
cibo e vestiti per l’inverno.
– Nessuna legge giustifica che i negozianti
non ci diano prodotti senza pagamento.
– La prossima primavera, quando avremo
il raccolto, tutto verrà pagato.
– Cosa ha predicato Padre Platt in ogni luogo?
Che il nostro rispetto per il possesso
non è altro che una maschera
che possiamo toglierci
quando ci conviene.
– Offriamo l’altra guancia troppo spesso,
presto staremo senza faccia.
– Siete uomini liberi!
A voi ho solo detto questo:
la persuasione violenta è un peccato
contro l’amore universale
contro le vostre famiglie e
contro i vostri compagni Diggers.
– Dobbiamo restare a guardare
i nostri bambini ammalarsi e morire?
– Fate questo passo
e il nostro lavoro qui è finito.
– Se non infrangiamo il divieto,
affronteremo un inverno di assoluta rovina.
– Facendo questo, non solo Padre Platt
ma anche il Generale Fairfax e l’esercito
muoveranno contro di noi.
– Fairfax lo capirà, è un soldato,
siamo stati insieme una volta.
– Impiccano uomini per molto meno!
– Gerrard! Questa rottura è colpa tua!
La tua pietà è buona e giusta,
ma non fa niente per mio figlio.
È malato, ha fame e non posso restare
a guardarlo mentre soffre tanto.
– Tom, non andare.
Questò ci è stato inviato per provare
il nostro coraggio e la nostra forza.
– La decisione è mia e solo mia.
Chi è con me?
– Non abbiamo scelta.
– Io sto con te.
– Io anche.
– Tu non hai moglie, non hai figli,
non puoi capire.
– I soldati avranno l’ordine di
obbedire esclusivamente allo sceriffo.
– Che peccato mortale abbiamo commesso?
– Uno può cercare nelle Scritture
– Signor Winstanley, ci lasci portare
questa questione ad una fine
se voi mi potreste dimostrare
la bontà della vostra azione
attraverso le Scritture, io non
vi molesterei più.
Se voi mi potreste dimostrare che
la Bibbia vi sostiene
io mi sbarazzerei di tutte le mie proprietà
e diverrei uno dei Diggers.
– Nessun titolo dice che
una parte dell’umanità debba dominare
e governare opprimendo l’altra.
Dopo il nostro discorso Padre Platt
sembrava accettare molte cose,
fu molto moderato e promise di
leggerlo e darmi una risposta.
Inoltre mi promise che se i Diggers non
avessero tagliato la legna nelle terre comuni
non avrebbe buttato giù le loro case.
E i Diggers decisero, per la salvezza
della pace, di lasciar da parte la legna
fino a quando le persone avessero
accetato la loro libertà un po’ di più.
– Padre Platt e i soldati.
– Aspettate.
– Mio signore!
– Così questa è la vostra risposta!
– Incendiate le case!
∫ Babilonia è caduta,
è caduta, è caduta
∫ Babilonia è caduta,
per non rialzarsi più
∫ Babilonia è caduta,
è caduta, è caduta
∫ Babilonia è caduta,
per non rialzarsi più
E qui finisco, dopo aver posto il mio braccio
tanto lontano quanto la mia forza
ha potuto, per far avanzare la giustizia.
Ho scritto, ho agito, sono in pace.
E ora devo aspettare per vedere lo spirito
fare il proprio lavoro nei cuori degli altri,
e se l’Inghilterra sarà la prima terra,
o qualcun’altra, dove la
verità siederà trionfante.
∫ Abbiamo respinto le vesti di Babilonia
∫ E la nostra compagnia ha vinto
∫ Babilonia è caduta,
è caduta, è caduta
∫ Babilonia è caduta,

Get Adobe Flash player

Comments are closed.