Tasogare Seibei 2002 Italian

Posted by on June 4, 2012

movie image

Download subtitles of Tasogare Seibei 2002 Italian

Seibei Iguchi
Hiroyuki Sanada
Tomoe
Rie Miyazawa
Diretto da
Yoji Yamada
No, non così
No, no, no!
Grazie. Potete andare.
Dopo una lunga malattia
mia madre morì…
…quando avevo cinque anni
Soffriva di tisi…
…e per quanto mi ricordo non mi
era permesso avvicinarmi a lei
pertanto non ho quasi
nessun ricordo di mia madre
Ito… Ito…
Povera creatura!
Sono di Unasaka, nel nord/est in
quella che ora è la Prefettura di Yamagata
Prima del 1868 era la città castello
del clan Unasaka…
…un piccolo feudo da 70,000 koku
di riso all’anno.
Ben fatto, questo è tutto
basta per oggi
Sakaguchi…
ho sentito dire che c’è un posto
a Hakkenmachi dove si beve bene…
Oh, vuoi dire da ‘Hisago’?
Hai voglia di un bicchiere?
Mi sembra un ottima idea
Kawanami, vieni anche tu?
Certo
Iguchi?
Dai, una volta tanto?
No, vi ringrazio
Possiamo costringerti?
No, scusatemi…
“Crepuscolo” non è certo un tipo
molto allegro
con una moglie ammalata, due figlie piccole
e una madre anziana di cui prendersi cura…
…mio padre non era in grado di
andare a bere con i colleghi
doveva correre di corsa a casa
ogni sera al crepuscolo
ed era per questo che i colleghi…
…gli dettero il crudele nomignolo
di ‘Seibei crepuscolo’
THE TWILIGHT SAMURAI
Ito…
Padre!
Dai, salta su!
Hai il viso sporco
Papà è tornato!
Bentornato a casa
Kayano, abbiamo stufato di merluzzo
stasera?
Non lasciarlo cadere
Sono a casa, madre.
Come stai questa sera?
Di che famiglia siete, signore?
Sono Seibei Iguchi del clan di
Unasaka, dei magazzini del castello
Capisco…
Sta peggiorando. Non riconosce
più nemmeno suo figlio!
Kayano, ho cotto della bardana
a vapore. Prendine un po’.
(nt: un’erba medicinale)
Grazie. Siete sempre così
gentile con le mie figlie.
Naota…puoi andare a casa adesso
Va bene
Buona sera
Yazaki, non potremmo fare
qualcosa per crepuscolo?
Il suo kimono è sempre a pezzi
e non si lava quasi mai
Quando ci si avvicina
c’è una tale puzza
È insopportabile!
Si, signore. Sembra a tutti
stomachevole.
Abbiamo chiesto in giro, cercando
di trovargli una moglie…
…ma non c’è donna che voglia
accettare tale situazione.
Davvero!
Ha due bambine piccole,
una vecchia madre…
…e 20 dei suoi 50 koku se ne sono
andati per pagare i debiti
Ogni donna che si metta con lui
dovrebbe cominciare a lavorare sodo
Si, deve del denaro
a tutti qua in giro
Non so quanto ha pagato
per il funerale della moglie
Ha dovuto vendere la sua spada
per pagare un funerale come quello
Il funerale! Questa è una cosa
di cui pure io debbo preoccuparmi.
Mio padre, ormai, non può durare
molto a lungo.
Kawanami è fortunato! Ha dei genitori
giovani e una bella moglie!
Vacci piano con lei
o non renderai più sul lavoro
È per questo che ogni tanto si fa
dei pisolini sul lavoro?
Non è vero!
Ascoltatelo!
Kumi…
Benvenuto!
Non è deliziosa!
Kume…
Nonna, è ora di andare a dormire.
Buona notte, Seibei
Buona notte
Sembra che si sia ricordata di me
Il Maestro ha detto: Per governare
una terra di mille carrozze…
Kayano…
Questo è Confucio, vero? Quando hai
cominciato ad imparare queste cose?
Alla fine dello scorso mese
l’insegnante ci ha detto…
…che d’ora in poi anche le bambine
devono imparare a leggere i libri
Questo è bene
Quando io ero bambino leggevamo
Confucio fina a saperlo a memoria
Padre…
Se imparo il cucito…
…un giorno potrei fare un kimono
Ma cosa mi può portare di buono
saper leggere?
Beh, probabilmente leggere non
sarà mai utile come il cucito
però, vedi…
…imparare dai libri
ti da la capacità…
…di pensare
Per quanto possa cambiare il mondo,
se tu hai la capacità di pensare…
…riuscirai comunque a sopravvivere
in qualche modo
E questo è vero sia per i bambini
che per le bambine.
Hai capito?
Allora continua a leggere
Tseng Tzu ha detto: ogni giorno
in tre modi…
…io mi chiedo…
…se ho condotto a termine bene
i compiti che ho intrapreso…
La malattia di mia madre aveva
lasciato mio padre pieno di debiti
Quando la nonna uscì di senno, tutti i
lavori di casa, raccogliere la legna…
…e il lavoro dei campi
toccava a lui
Aveva poco tempo per se stesso…
…pian piano divenne spettinato
e sciatto
come sua figlia, questo mi
faceva molto dispiacere
Pulisci quella polvere!
Stanno arrivando!
Arriva sua Signoria!
Kawanami! Sbrigati!
Le scorte
Sono scorte vitali per quando il
clan deve combattere, o se il castello…
…è assediato
Qui abbiamo i magazzini del sale…
Qui ci sono i fagioli verdi,
la soia e i fagioli rossi…
Dedichiamo una particolare attenzione
a tenere tutto asciutto
Qui abbiamo i rafani giganti secchi,
il miso, la pasta…
Kusaka!
Questo, invece, è merluzzo secco…
…molto importante in tempi
di guerra
E quanto ne abbiamo?
Iguchi…
Iguchi? Puoi rispondere
tu direttamente
Col vostro permesso.
Abbiamo 760 strisce…
…con un peso approssimativo
di 120 kan
Quanto si può conservare?
Dai 5 ai 10 anni
Questo è il più vecchio che abbiamo.
Lo abbiamo acquistato sei anni fa
Questo è merluzzo secco di Kansaki, il migliore,
mantiene il suo sapore per 10 anni
Ma questa puzza che sento,
sei tu?
Dei dipendenti ben puliuti devono
essere da esempio per la gente comune
Devi tenerti pulito
Si, mio Signore!
Bene, vai avanti
Idiota!
Signore, io…
Ti parlerò più tardi
Ma…
Zitto!
Iguchi!
Stupido disgraziato!
La storia si sparse ben presto
in tutto il castello
e mio padre divenne
lo zimbello di tutti
Il mio prozio ritornò dalla
casa patronale di pessimo umore
Hei voi!
Hei voi!
Seibei!
È lo zio…
Adesso sono a posto!
C’è qualcuno qui?
Siete tutti morti, forse?!
Arrivo!
Kayano, fai del tè
Chi è?
È lo zio!
Disgraziato!
Ti sei presentato davanti a Sua Signoria
tutto sporco, puzzando come un merluzzo secco
Hai dato un’impressione degradata…
…che fa vergognare la casa di Iguchi
Questo è inscusabile
Sono andato da Terauchi
per scusarmi in nome tuo
Sua Signoria è un uomo generoso
e non ha dato un gran peso a questo
Se fosse stato suo padre, tuttavia…
…questo avrebbe comportato
un hara-kiri!
Non avrei mai pensato di causare
tante difficoltà
Chiedo il tuo perdono
Kayano?
Quanti anni hai ora?
Ne ho 10
E studi?
Studio il cucito e Confucio
Una ragazza non ha bisogno
di imparare i classici
Tutto ciò che ti serve è di imparare
la scrittura delle donne
Imparare a leggere troppi libri
fa si che non ti sposi
Puoi andare
Oggi sono qua per una questione
molto importante
Un matrimonio
Hai bisogno di una moglie che sia brava
a lavorare e ti aiuti nella situazione in cui sei
Il capo di un villaggio che conosco
ha una figlia non sposata…
…che potrebbe sposare a te
Lui sa che sei povero, con due giovani
figlie e un’anziana madre
Son sicuro che capirai che nella tua
posizione non puoi pretendere una bellezza
Hai bisogno di una moglie sana con
dei fianchi grossi per far bambini
il suo viso non ha importanza
Quindi procederò con questa faccenda,
se non ti dispiace
Con il dovuto rispetto
devo dissentire
Come?
Non mi trovo poi così male
come tu puoi pensare
Certo, offendere Sua Altezza
presentandomi sporco di fronte a lui…
…era sbagliato, e farò in modo
che non si ripeta
Tuttavia…
…vedere le mie figlie crescere
giorno dopo giorno…
…come posso dirlo?
È come osservare i campi di grano
o come i fiori che crescono in un campo
ed io ne sono molto felice
Non sono sicuro che la signora
di cui parli…
…potrebbe comprendere
Ma chi capirebbe queste sciocchezze?!
Sei sempre stato così…
…hai tormentato il tuo povero
padre con queste baggianate!
Cos’ha a che fare il tuo matrimonio
con i campi di grano e i fiori?
Allora mi permetto di parlarti
più chiaramente
ti chiedo di non preoccuparti
di questioni quali il mio matrimonio
Allora sfidi la branca più
importante della tua famiglia?!
Sei il benvenuto qua
Kinu… come stai?
Bene, grazie
Posso chiederti a quale famiglia
appartieni?
Dannazione, sono tuo fratello!
Portala via, Seibei
mi è d’impiccio!
Madre…
Che sconveniente! Cosa
penseranno i vicini?
Legala a un palo da qualche parte!
‘Non aspettarti altro aiuto da me’…
…gridò mio zio e se ne andò
indignato
Riesci a farlo?
Mostrami
Qui… devi avvitarlo
quando lo infili
La nonna dorme?
Papà…
La nonna stava piangendo, sai
Lo zio l’ha sgridata
Povera nonna!
Vi piace lo zio?
Non vi piace?
Io lo odio
Era venuto a parlarmi di una nuova
moglie, ma gli ho detto di no
Non voglio nessun aiuto da parte sua
È venuto qui come per vendere
una vacca!
Tutto ciò di cui hai bisogno è una moglie sana,
non è bene parlare così di una signora!
Vi sentite sole…
…senza una madre?
Io non mi sento sola se tu sei qua
Neppure io
Queste sono le mie ragazze!
Devi andare in bagno, Nonna?
Guarda!
Dei fiorellini!
Raccogline molti, va bene?
Cos’è?
Un bambino!
Poverino!
È un mucchietto d’ossa!
Da dove viene?
Matsukawa, probabilmente
Che Buddha lo accolga!
Da bambini amavamo raccogliere
i fiori…
…lungo la riva del fiume
ogni primavera
ma quelli erano tempi di
grave siccità e di fame
e l’acqua fredda del disgelo spesso
portava con se i corpi dei contadini…
…morti di fame
Mirate…
Fuoco!
Tutti voi, guardatemi
in alto i gomiti…
imbracciate bene…
Seibei! Mi dispiace di farti aspettare
Sei stato a Kyoto?
Si, con il Majordomo per parlare
ai mercanti lì e ad Osaka
Com’è Kyoto?
Avevo grosse aspettative
ma è stato orribile
Non avevo mai visto cose
come il viale di Miyako-oji
Ci sono samurai sporchi che si
raccolgono da tutto il paese…
…imprecano e parlano in dialetti
incomprensibili
Poi qualcuno grida ‘Punizione divina!’
ed ecco che saltano fuori le spade
Il fiume di Kamo è pieno di corpi
senza testa che galleggiano…
Pensavo ci fossero delle geishe a Gion…
O cielo!
Pronti!
Mirate!
Fuoco!
Avete sbagliato!
Aspettate! Csa c’è che non va?
Che sciocco!
Ti avevo detto di aspettare!
Sono un po’ lenti
Il clan di Choshu lo abbiamo
battuto una volta
ma potrebbero ritornare con Satsuma
e potrebbero spegnere 250 anni di
Shogunnato come il vento con le candele
e allora cosa potrebbe fare
il nostro clan?
I nostri leader non pensano!
Vorresti andare a Kyoto?
Il palazzo dell’Imperatore ha
bisogno di nuove guardie
Ti posso raccomandare
così vedi come stanno le cose
Qualcuno come te non dovrebbe restare
tra i campi proprio ora
Temo che mi sopravvaluti
I tempi stanno cambiando
e quando ciò succede, io abbandonerei
lo status di samurai per fare il contadino
forse ne sono più adatto
Sei un tipo strano
Ma lo sei sempre stato
Non hai ambizioni
Oh, me ne ero quasi dimenticato…
Ti esprimo le mie condoglianze
er il tuo recente lutto
brucia questo pezzo d’incenso
per lei.
Non dovevi…
Volevo mandare mia sorella al funerale
al posto mio…
…ma ha avuto anche lei dei problemi
Mi dispiace
Miss Tomoe? Cosa c’è che non va?
Tu sai che ha sposato il figlio
del Capitano Koda…
È saltato fuori che questo Toyotaro
è un ubriacone.
Se l’avessi saputo prima non avrei
mai acconsentito al matrimonio
Un ubriacone?
La picchia, la prende a calci…
È corsa a casa mia per trovare
rifugio
Ho paura che un giorno la possa
uccidere…
…così sono andato al Castello
per ordinarne il divorzio
Il divorzio?
Si, appena ottenuto
Così adesso Tomoe è tornata
a casa mia
Davvero?
Ed io che credevo fosse la moglie
felice di un samurai da 1200-koku
Non ne avevo idea
tutto questo a causa mia
Ben fatto, e questo è tutto
per oggi abbiamo finito
Sakaguchi…
Sakaguchi! Ti va di andare da ‘Hisago’?
Voglio vedere O-Kume!
Buoni!
Vieni anche tu, Kawanami
Di nuovo?
Dannazione!
Ci vengo
Iguchi…
Potresti venire a vedere le ragazze
così non pensi ai tuoi problemi
Sto bene, grazie.
Iguchi…
Non sprecate il fiato
Guarda, Naota. Sono fiorite le azalee
Kayano, Ito, Sono a casa!
Non c’è nessuno qua…
Bentornato a casa
È passato tanto tempo
Uh… Forse c’è… um
Tu eri fuori quando sono arrivata…
Ti sei dimenticato di me? Sono
la sorella più giovane di Iinuma, Tomoe
Oh, Signorina Tomoe!
Non ti avevo riconosciuta
Ho incontrato tuo fratello proprio oggi
e mi ha raccontato di quello che è accaduto
Allora, sai tutto?
Quindi sai il motivo per cui sono
tornata a vivere nella sua casa
Non c’era niente da fare per me,
così mi hanno messa a tessere
Sono venuta qui per sfuggire
un pochino
Sei la benvenuta
Andiamo dentro
La tua calza…
Oh, si…
Sembra che vostro padre
si sia dimenticato di me!
Ma da piccoli giocavamo
sempre insieme!
Bentornato
Kayano, Ito, questa è la signorina
Tomoe noi siamo, uh…
Amici d’infanzia
lui mi prendeva sempre in giro
Non è vero!
Ho un regalino
Anch’io
Che carini!
Madre, sono a casa
Bentornato a casa
Conosci questa signora?
È la signorina Tomoe,
la ragazza degli Iinuma
Vedi? Lei si ricorda di me
Bene. Allora, certamente,
ti ricordi anche di me, vero?
A che famiglia appartieni tu?
Sono tuo figlio
Tu sei, davvero?
Salve
Tane, controlla il pentolone
Era come se un raggio di sole fosse
entrato nella nostra casa da quando
era arrivata la signorina Tomoe
Non avevo mai dimenticato
che quando avevo 5 anni
volevo sempre fare quello
che facevano i ragazzi
Mi piaceva arrampicarmi sugli alberi
una volta un ramo si ruppe…
…ed io mi feci male
Davvero?
Si! Quando accadde tuo padre
era lì…
…mi caricò sulla schiena e
mi accompagnò dal dottore!
Penso avesse 12 o 13 anni
La sua schiena era così grande!
Proprio come un adulto,
mi faceva sentire così al sicuro…
Ti ricordi, Seibei?
Mi par di ricordare una cosa
del genere…
quando avevo 9 anni mia madre
mi disse…
…che non potevo più
giocare con i ragazzi
Ero così triste…
Essere una ragazza non è divertente,
Kayano
Goccia, goccia…
…le lacrime di Chonbei gocciolano
Goccia, goccia…
vogliamo prendere le lacrime
che cadono…
…e asciugarle tutte…
strofinarle via…
adesso prendiamo questo kimono
intriso di lacrime…
…e laviamolo…
fino a pulirlo…
Poi prendiamo il kimono
che abbiamo lavato…
…e strizziamolo…
strizziamolo…
Adesso prendiamo il kimono
che abbaimo strizzato…
…e appendiamolo ad asciugare…
Appendiamolo ad asciugare…
Non sei cambiato per nulla, davvero
Io, invece, mi sento una persona
completamente diversa
Non è affatto vero
il tuo sorriso è sempre lo stesso
Non devi consolarmi, io so
di essere cambiata.
La gente mi aveva raccontato quanto
eri bella e raggiante vestita da sposa…
…quando andasti alla casa dei Koda
Non voglio ricordarlo
È davvero tardi
ti lascio qui.
Saluta tuo fratello da parte mia.
Hai la barba lunga…
È così soffice!
Iinuma! Voglio la verità!
Quell’uomo è qui!
Mio marito…
Il mio ex marito… riconoscerei
la sua voce ubriaca ovunque
Devo andare!
Il padrone se ne va
Giù le mani!
Non sono ubriaco!
I miei sandali!
Iinuma! Dov’è andata Tomoe?
Te l’ho già detto, è da sua zia
Stai mentendo!
Per favore! Abbassate la voce!
Ci sono delle persone anziane qua intorno!
Che vada al diavolo
Ascolta, linuma…
Se non sono abbastanza bravo per Tomoe
che se ne vada pure
Ma Iinuma…
…io devo fare i conti con te
Sei andato da sua eccellenza e
hai chiesto il nostro divorzio
Signor Koda, Te l’ho detto
più e più volte…
Zitto!
Ti sei preso gioco di me
di fronte a tutto il castello!
Chiedo soddisfazione!
Signor Koda!
La mia spada!
Smettetela, basta?!
Tomoe…
dove sei stata fino
a quest’ora della notte?
Dove vado non sono affari tuoi
ma soltanto miei
E ti dico anche questo
Io non sono più tua moglie
sono la ‘Signorina Tomoe’ per te
Tomoe! Vai dentro!
Forse basta così, non ti pare?
Chi sei tu?!
Sono Seibei Iguchi,
amico di Iinuma
Forse potrei accettare
la sfida a nome suo
ma siamo in piena città
e tu sei ubriaco
Sistemeremo questa cosa un’altra volta
quando l’alcool avrà smesso il suo effetto
Se ti sei proposto in questo modo…
…devi sapere come combattere
Non pretendo tanto
Bene. Duelleremo domani
Domani?
Vicino al fiume al tempio di Hannyaji.
Alle 8.
D’accordo
Dietro il Tempio di Hannyaji, alle 8
Ci sarò
Seibei, ha parlato seriamente!
E tu?
Non avevo scelta
È bravo con la spada
Ce la farò
Adesso vi do la buonanotte
Non dire nulla a Tomoe
Aspetta!
E se lo uccidi?
Il Clan proibisce i duelli
Escogiterò qualcosa
Buonanotte
Naota…
Noi andiamo
Yu Tzu disse: l’armonia è il
più grande beneficio del rito
Buongiorno
Sedetevi!
Io devo andare
Non va bene. Sono troppo lento
Credi di potermi vincere?
Certamente!
Allora preparati
Ha paura!
Aspetta!
L’altra sera ho detto che
avrei preso il tuo posto!
Dovrei essere io a farlo
Tu non puoi combattere con lui,
stai li e guarda
Scusate il ritardo, Signor Koda
sarò io il tuo avversario
Cos’è quel bastone?
La mia scuola di scherma
lo usa per la pratica
Mi prendi in giro?
Sguaina la tua spada!
Una spada potrebbe uccidere
invece questo bastone non può.
Ma può rompere qualche osso
Non posso sopportare questo da un
samurai del tuo rango! Ti farò a pezzi!
Stai attento alla sua mossa!
Hai ancora tempo per scusarti
Sei tu che dovresti scusarti
Con una spada vera, saresti morto
Ti scusi?
o vuoi continuare?
Buttategli un po’ d’acqua
che possa rinvenire
Vieni, Iinuma
Stai bene?
Non dire nulla alla signorina Tomoe
e non dirlo neppure a nessun’altro
Quegli uomini potrebbero parlare
No. Un cane frustato non abbaia.
È salsa di soia? Da quella parte
Scusa l’interruzione. Sono Zenemon
Yogo, maestro delle sentinelle
Questo lo so
Sei tu il “Seibei crepuscolo”
che ha sconfitto Toyotaro Koda…
…e lo ha lasciato con un grosso
bernoccolo in testa?
Il realtà non l’ho proprio
“sconfitto”
Lui aveva chiesto un duello, e la mia
spada ha sbattuto contro la sua testa
Koda è un mio compagno di bevute
e l’altro giorno…
…è venuto da me piagniucolando
e chiedendomi di vendicarlo
Questo è il tipo d’uomo che è
Ma mi sembra che tu sappia combattere
bene, di che scuola sei?
Molti anni fa mi sono allenato
col Maestro Toda
Così sei un discepolo di Jinsai Toda?
Ho solo frequentato il suo dojo
Forse un giorno potremmo
combattere assieme
Temo che non sarei un buon avversario
per te. Se mi vuoi scusare…
Magari non invecchiassi non riesco
più a leggere dopo il calar del sole
Prima se ne vanno i denti
e poi se ne vanno gli occhi
E i gioielli di famiglia?
Quelli se ne sono andati
molto tempo fa!
Per oggi è tutto.
Io vado
Scusatemi
Il signor crepuscolo se n’è andato?
Non hai sentito?
L’altro giorno il signor crepuscolo
ha combattuto contro il figlio
del Capitano Koda
Un duello? E cos’è successo?
Legno contro acciaio
Il signor crepuscolo lo ha colpito!
Lo ha lasciato a terra senza sensi
Sul serio?
Ho sempre pensato che fosse strano
ma non avevo mai immaginato che
sapesse combattere
Forse non dovremmo più chiamarlo
“Signor crepuscolo”
Pensi che lo sappia?
Certo che lo sa
Fumi! Sta piovendo!
Sta piovendo!
Avete ritirato il bucato?
Bentornato
La signorina Tomoe era qui oggi,
ha lasciato questa lettera per te
Ha una scrittura più bella
di quella del maestro
Lasciami!
Ho saputo quello che è successo
da mio fratello maggiore
E devo scusarmi per tutti i problemi…
…di cui sono stata causa
Tuttavia sono felice
Desideravo tanto vederti e
ringraziarti di persona
Oggi sono venuta da te
e dalle tue figliole…
…ho pulito la casa
e lavato i panni
Per favore, non sgridare le tue figlie
per avermi permesso di fare questo
In futuro vorrei rendermi utile,
se posso.
ho buttato giù queste righe di fretta
A: Seibei Iguchi, Esq.
Da: Tomoe
Tomoe cominciò a venire da noi
ogni secondo giorno
E noi due non vedevamo l’ora di
uscire di scuola per tornare a casa
Siamo tornate!
Ciao!
Sai cos’ha fatto oggi l’insegnante?
Ha fatto una scoreggia fortissima!
Lei puliva con noi…
faceva il bucato con noi…
…ci insegnava a cucinare
Nei giorni di pioggia ci esercitavamo
nella calligrafia e nel cucito
e lei ci raccontava ogni tipo di storie,
la maggior parte delle quali…
…che non avevamo mai sentito prima
Finito
Passa oltre questa linea
Finito!
Brava, Ito!
Hei! Basta!
Ito! Scrivi solo sulla tua carta,
va bene?
Quanto sei carina!
Com’era divertente andare
alle feste con i kimono…
…che lei aveva fatto per noi
Shoo! Via!
Ai samurai quella volta era severamente
proibito partecipare ai festival…
…organizzati dai contadini
e dal popolo…
…ma a Tomoe tutto ciò non importava
Ricordo bene quello che disse:
Diceva che era grazie ai contadini
che noi potevamo vivere da samurai
Perchè da te abboccano tutti?
In fondo usiamo la stessa esca!
Sei troppo teso e il pesce
lo sente
Hai le spalle troppo rigide.
È come il duello con la spada
Smettila di darmi lezioni!
Fammi vedere la tua canna
Quest’amo è troppo grande!
Seibei…
…vorrei parlarti
di Tomoe
Ha avuto delle proposte
È bella ed è una brava ragazza, non
ce ne sono molte come lei nel nostro clan
Qualcuno di buono?
Lei non vuole dire di si a nessuno
e io non voglio fare pressioni
Le ho chiesto, come per scherzo,
se voleva sposare te
Che cosa?!
Siamo vecchi amici ma,
questo è ridicolo!
Lei non l’ha preso come uno scherzo
Ha detto che non le dispiacerebbe…
…ed è diventata tutta rossa
Adesso basta!
Vi state prendendo gioco di me!
Ma che dici!
Lei parlava seriamente
Ti ho detto di smetterla
Ascolta…
…le ho già fatto passare una vita
d’inferno facendola sposare a Koda
Se per te va bene, mi piacerebbe
ora sposarla con te
Ma non ti sembra di correre
un po’ troppo…
Non ho bisogno di una risposta immediata
ma va bene anche tra due o tre giorni
Dovrò andare a Edo
Sei davvero molto impegnato
ultimamente, cosa succede?
Probabilmente non hai sentito
Sua altezza è morto
un mese fa
Davvero?
E perchè ci hanno tenuta nascosta
questa notizia?
Perchè non c’è ancora accordo
sulla successione
Il guardiano del Castello, Lord Hori
ha chiesto allo Shogun…
…ha chiesto il permesso di adottare
il terzo figlio di sua altezza, Tadaatsu…
…e prendere quindi il controllo
Se questo dovesse accadere il clan si
dividerà e ci sarà spargimento di sangue
Io stesso, probabilmente, potrei
trovarmi in pericolo
Così, se potessi darmi una risposta
prima che io parta per Edo
Va bene
Ti darò una risposta
Sono molto grato a Tomoe per quello
che sta facendo per le mie bambine…
…Per tutto quello che ha cucinato,
per il cucito e tutto il resto
È come un sogno diventato realtà
tuttavia…
…averla in casa come mia moglie
è una cosa completamente diversa
Lei è figlia della famiglia di Iinuma
una famiglia da 400-koku
Non sa cosa significhi la vita
di un piccolo samurai da 50-koku
Sei sicuro che non la stai
sottovalutando?
Lei ormai è una donna
sarebbe bello all’inizio
Quando si arriva a 50-koku
per tutta la vita…
…alla fin fine si pentirebbe
Ha fatto così a mia moglie
Veniva da una famiglia da 150-koku
E non riuscì mai ad abituarsi
a questo abbassamento di rango
Mi diceva, cerca di far carriera
o la mia famiglia ne soffrirà
Lo diceva tutto il tempo,
dopo essersi ammalata
Non voglio che anche Tomoe
soffra lo stesso tormento
Tomoe non ha 15 o 16 anni
sono sicuro che ha pensato
a quello che diceva
Basta
Non parliamone più
Lasciamo perdere
È una bambina!
Che puzza!
Che Buddha possa accoglierla
Che possa trovare la pace
in paradiso!
È stata una giornataccia
Da quel giorno la signorina
Tomoe smise di venire…
…a casa nostra
Fate largo!
Toglietevi!
Girate a sinistra!
Il guardiano è tornato!
Cos’è questo?!
È l’allarme!
Lasciate stare quello che stavate
facendo e ascoltatemi tutti
Ho delle notizie importanti dal
Signor Hori, il guardiano del castello…
…tornato stamattina da Edo
Il dodicesimo capo del Clan di Unasaka,
Lord Tadatomo, è morto di morbillo…
…all’inizio di questo mese
aveva 32 anni
È stato un governante buono e saggio
intelligente e tollerante…
…un vero eroe
Soltanto la primavera scorsa
abbiamo avuto l’onore di incontrarlo…
…e lui ci ha parlato
Iguchi, non hai dimenticato,
ne sono sicuro
Era un uomo buono e gentile!
I dipendenti più anziani
resteranno al Castello
Il resto di voi se ne andrà e pregherà
per il riposo dell’anima di sua Altezza.
Questo potrebbe significare
l’inizio della guerra!
Dubito…
…ma il signor Hori sicuramente
combatterà i riformatori
Disposizioni?
Da che parte sta il nostro commissario?
Dai riformatori o dalla parte
di Hori?
Lui sarà sempre dalla parte
del più forte
Proprio come me
Mentre c’erano queste terribili voci
che il castello si preparava alla guerra…
…mi sembrava che questo non potesse
coinvolgere un piccolo samurai
come mio padre
Tutto bene?
Noi avremmo voluto chiedere a nostro padre
come mai la Signorina Tomoe non veniva più…
…ma per qualche motivo non potevamo
e questo perchè anche nel nostro
cuore di bambine…
…sapevamo che era successo
qualcosa tra di loro
Signor Iguchi!
Mi dispiace che siate venuto per niente,
mio marito non è ancora ritornato da Edo
Aspetto il suo arrivo entro
un giorno o due
Ha scritto qualcosa su ciò
che sta accadendo a Edo?
È arrivata una sua lettera ieri…
…Ma tutto quello di cui parla è ciò
che vuole trovare da mangiare quando torna
Questo è bene
Sono sicuro che sa che ci sono delle
disposizioni
alcune persone hanno addirittura
ricevuto l’ordine di suicidarsi
Ero un po’ preoccupato di quello
che poteva essere successo a Iinuma
Sono felice di sentire che sta bene
Gli porti i miei saluti quando
ritorna a casa
È venuto solo per questo?
Buona giornata
È stato molto gentile da parte sua
Sbrigatevi
Dov’è il Signor Iguchi?
Se n’è andato via
Dove stai andando?
Forse il Signor Iguchi
non è lontano
Perchè vuoi vederlo?
Per nessun motivo in particolare
Non lo vedo da tanto tempo
quindi volevo salutarlo
Aspetta!
Tomoe…
…non sta bene che una giovane donna
sia vista parlare…
…con un samurai in mezzo alla strada
Tu sei una sposa ritornata a casa
con delle proposte di matrimonio
Non dovresti fare queste cose in pieno
giorno con tanta gente in giro
Volevo dirtelo da lungo tempo
Che c’è di male se una donna parla
con un samurai?
Osi discutere le parole della
moglie di tuo fratello maggiore?
Non dovrei?
Certo che no
Una donna giovane deve portare
rispetto ai più anziani di lei
Con i 60 del mese scorso
si arriva a 550 mon
Posso avere una ricevuta?
Tu lo sai che il prezzo del bagno
è salito di 7 mon il mese scorso
I prezzi sono saliti ovunque
Non puoi pagarmi un po’ di più
per queste gabbiette?
con la situazione instabile in cui
ci troviamo…
…nessuno compra più gabbiette
per gli insetti
Potresti chiedere lo stesso
al tuo capo da parte mia?
Bene, glielo chiederò
Questo lavoro per me è importante
quanto le altre mie mansioni
Lo capisco
Scusami
Andiamo
Noi non siamo dei ladri
siamo solo venuti a prendere delle
gabbiette dal signor Iguchi.
Lavora in casa?
C’è qualcuno!
Salve!
Chi è?
Il Commissario Kusaka
È molto tardi, lo so
ma vorrei che tu mi accompagnassi
agli appartamenti del signor Hori
Si, Signore
Mi hanno detto che non c’è bisogno
di un abito formale
Un hakama basta
Così tu sei la bambina di Iguchi?
Quanti anni hai?
Cinque
Sei proprio carina
Sono pronto
Kayano… voi andate a letto
Mettiamoci a dormire
Seibei Iguchi
dei magazzini del Castello…
Bene, basta così
Iguchi, vieni qua
Ti abbiamo chiamato a quest’ora
così tarda perchè si è creata
una situazione strana
Tu lo sai che c’è una rivolta
tra i nostri seguaci a Edo?
Si, signore
Fortunatamente non è giunta nessuna
voce su questo allo Shogun
Sua altezza ha ordinato a Shima Hasegawa
e alla sua fazione di commettere suicidio
Ma uno degli uomini di Lord Hasegawa
Zenemon Yogo, Maestro della guardia…
…che non vuole seguire gli
ordini dei superiori…
…Chiede perchè dovrebbe essere punito
e rifiuta di commettere il suicidio
e dice “Se mi volete morto
venite a uccidermi voi stessi!”
e con queste disgraziate parole
si è barricato in casa sua
Questa sera abbiamo mandato il Maestro
delle arti marziali, Genba Hattori, contro lui
Zenemon Yogo!
Sono venuto per ordine del Clan!
Ma lui stesso è rimasto ucciso.
Lui è un uomo di spada.
Nessuno del nostro Clan riesce
a tenergli testa.
E così, mentre parlavamo di chi
mandare che potesse tenergli testa…
…il tuo nome è venuto fuori.
Iguchi, alza lo sguardo.
Anche tu sai combattere con la spada
corta secondo la scuola di Toda?
Sono passati molti anni da quando
il Maestro Toda mi ha insegnato.
Ho solo fequentato dojo.
Non abbiamo tempo per la falsa
modestia.
Abbiamo saputo che sei stato
istruttore al suo dojo.
Deve essere battuto dentro la sua
stessa casa e la spada corta è l’ideale.
C’è un’altra ragione per cui ti
abbiamo scelto.
Uccidendo Zenemon Yogo
domani al crepuscolo
Eseguirai un ordine del
superiore del Clan.
Kusaka… che stipendio ha
quest’uomo?
50 koku.
20 koku concordati più altri 30
di netto.
Allora deve essere difficile con
due figlie piccole e una vecchia madre.
Portaci la testa di Zenemon Yogo…
…e la vita per te sarà molto
più facile.
Accetti?
Rispondigli.
Questo è un onore.
Sta zitto!
Ebbene?
Con il vostro rispetto…
devo dire che dopo molti anni
di difficoltà…
…con due figlie, una sposa malata
e una madre anziana…
…ho perso il desiderio di
combattere con la spada.
Un duello serio,
uccidere un uomo…
…sono cose che richiedono ferocia
e un calmo disprezzo per la propria vita.
E adesso non provo nessuna
di queste due cose.
Forse tra un mese…
…rimanendo da solo tra gli animali
sulle colline potrei riacquistarle.
Ma domani, temo che sia
completamente impossibile.
Vi chiedo pertanto di conferire
l’onore di questo incarico…
…a qualcun altro.
Che assurdità!
Non siamo qui per ascoltare le
sciocchezze di un piccolo samurai!
Il tuo Clan ti ordina di uccidere Yogo.
Lo capisci?!
E gli ordini del Clan sono gli
ordini di Sua Altezza.
Il solo pensare di rifiutare
è un reato!
Sei sollevato dalla tua posizione!
Sei espulso dal Clan!
Per favore, Guardiano…
Allora, Iguchi, cosa dici?
Accetti?
Certo che accetta!
Vero?
Posso chiedere una sera o due…
…per dare la mia risposta?
Non puoi!!
Devi rispondere ora!
Obbedisco.
Accetto l’incarico…
…di uccidere Zenemon Yogo.
Ben detto!
Un ufficiale verrà a prenderti
all’ora del serpente.
Fatti trovare pronto.
Puoi ritirarti.
Iguchi…
Non preoccuparti. In ogni caso,
chi è Zenemon Yogo?
Sono sicuro che vincerai.
Si, ho deciso proprio così.
Bene.
In ogni caso uno deve sempre
prepararsi al peggio.
È vero, il peggio può sempre accadere.
In questo caso, Commissario,
questo sarebbe un addio.
Grazie per tutto ciò che hai fatto
per me.
Ti prego di portare i miei saluti
ai miei colleghi al magazzino.
Capisco. E, uh…
…io mi prenderò la responsabilità
per tutti quelli che lasci
e farò in modo che vengano accuditi.
È un grande sollievo sentirlo.
Ti auguro il meglio.
Uno strano rumore mi fece svegliare
quella notte.
Cercando di vedere la provenienza
di quel rumore vidi mio padre che
afffilava la sua spada.
Aveva un aspetto talmente strano che
mi era difficile credere che fosse mio padre.
Ricordo ancora chiaramente l’aspetto
che aveva quella notte.
Il cuore di Sutra:
Il bodhisattva vedeva chiaramente
il vuoto dei cinque stati…
…e ci sollevò dalla sfortuna
e dal dolore…
…La forma è solo vuoto
e il vuoto è solo forma…
Noi andiamo
Kayano!
Il Maestro ha detto: Un uomo veloce
di parola e col volto sorridente…
…raramente è benevolo.
Tseng Tzu disse: ogni giorno…
Naota, ti chiedo un favore.
Conosci la casa della signorina Tomoe
a Nishikicho, vero?
Vai là e parla con la signorina Tomoe.
Ora, questo è molto importante.
Devi parlare direttamente alla
signorina Tomoe da sola,
e devi dirle…
…”Mi dispiace veramente, ma
“Ti spiegherò tutto quando
sarai qua”
Hai capito?
Mi dispiace molto ma…
te ne spiegherò il motivo…
Uh, te ne spiegherò il motivo…
“te ne spiegherò il motivo quando
sarai qui”
Quando sarai qui.
Perfetto, sbrigati.
Ma guarda dove ha fatto l’uovo!
Potresti venire…
Ti spiegherò il motivo
quando sarai qui.
Che cosa c’è a quest’ora?
Mi dispiace molto…
Quando sarai qui… uh…
Mi spiegherà il perchè?
Il signor Seibei ti ha mandato
per darmi questo messaggio?
Va bene. Vado a prepararmi.
Non credevo saresti venuta.
Il Clan mi ha ordinato di andare
a combattere…
…contro un altro seguace.
Ci vado per eseguire un ordine quindi
devo essere vestito in modo appropriato…
…e non riesco a pettinarmi da solo.
per questo ti ho chiesto di venire.
Se hai un po’ di tempo,
potresti aiutarmi?
Quando devi andare?
All’ora del serpente.
Allora abbiamo poco tempo.
Dov’è il tuo kimono?
È appeso di là.
Naota, metti a bollire dell’acqua.
Chi viene a prenderti?
Un funzionario del Clan.
Naota, vai fuori e aspetta vicino
al cancello.
Siediti che ti pettino.
Posso chiederti come mai…
…devi andare a combattere?
Non posso rifiutare un ordine del clan.
Per quanto di poco conto
sono sempre un samurai.
Cesti di bambù, utensili!
Cesti di bambù, utensili!
Tuo fratello maggiore…
…mi ha chiesto se volevo
prenderti in moglie
ma io ho rifiutato.
Lo sapevi?
Si, lo sapevo.
Ma…
da quel giorno…
…da quando gli ho detto di no…
…ho cominciato a pensare a te.
Ed ora penso sempre a quando
eravamo piccoli…
…a quando facevo le bambole
per te…
…allora sognavo che un giorno
saresti diventata mia moglie.
e quel sogno è rimasto con me
anche dopo che mi sono sposato…
…e che tu hai sposato Koda.
un sogno che non è mai svanito.
Ora vado a battermi in un duello
all’ultimo sangue.
Vincerò e tornerò in questa casa.
e quella volta, se ti chiedessi…
…di diventare mia moglie…
…accetteresti?
Pochi giorni fa ho ricevuto
una proposta…
…da un dipendente di Aizu.
Ho accettato.
Sono stato molto scortese.
Non avrei dovuto chiederti di
venire qua.
Sono felice che tu mi abbia chiamata.
Sono stato uno sciocco.
Ti chiedo di dimenticare tutto
quello che ho detto.
Davvero! Un dipendente di Aizu…
Mi sembra un accordo eccellente.
Sono arrivati?
Ebbene, devo andare.
Ti ringrazio di tutto.
Um…
…temo di non poter attendere qui
fino al tuo ritorno.
ma pregherò con tutto il mio cuore…
…che la fortuna ti assista
e che tu ritorni a casa sano e salvo.
Naota, accompagna la signorina Tomoe
a casa quando se ne va.
Abbi cura delle bambine.
Signora Iguchi…
…come si sente oggi?
Bene, grazie.
Di quale famiglia sei figlia?
Io sono…
…un’amica d’infanzia del
signor Seibei…
…Tomoe.
Signore…
Signor Iguchi?
Zenemon Yogo si è rinchiuso in casa
con le persiane abbassate.
Quello era Genba Hattori,
Maestro di arti marziali.
Avremmo dovuto rimuoverne il cadavere…
…ma nessuno osa avvicinarsi.
Stia attento.
Zenemon Yogo non è più un essere umano.
È una bestia!
Chiedo il permesso di entrare!
Signor Crepuscolo…
Così hanno mandato te?
Zenemon Yogo… per ordine del Clan
vengo per prendere la tua vita.
Estrai la spada, per favore.
Desideri bere qualcosa?
So che state circondando la casa
ma io voglio scappare.
Scappare?
Esatto.
Io vorrei che tu mi lasciassi
andar via, se non ti dispiace.
Non mi sarei mai aspettato questo
da uno dei migliori spadaccini del clan.
Mi hanno ordinato di ammazzarti,
non posso lasciarti scappare.
Non essere così impaziente.
Puoi uccidermi in qualsiasi momento.
Vorrei parlare un po’ con te.
Siediti.
È una bella giornata.
Siediti.
Che cosa sta succedendo?
Stanno parlando.
Se anche scappassi, dove andresti?
Andrei sulle montagne, al di fuori
delle terre del clan,
ci sono samurai senza padrone
ovunque,
potrei mescolarmi a loro e
andare a Kyoto, a Edo…
Potrei fare così per qualche anno…
…fintanto che il mondo
non sarà cambiato.
I giorni dei samurai
stanno per finire.
Ma non è questo il momento
di parlarne.
Prendi la spada, per favore.
Ho ricevuto ordine dal Clan di…
All’inferno!
Sei il tirapiedi del Clan, sei qua
solo per guadagnarti una ricompensa.
Su, bevi, anch’io ero un tirapiedi.
Io ho servito il signor Shigemasa Toki
dodici anni fa ricevette l’ordine
di suicidarsi…
…dopo una potente lotta
con il suo Clan.
Allora io vagai per sette anni
con mia moglie e mia figlia…
…in cerca di una nuova sistemazione.
Sette?
Senza guadagnare niente?
Certo che no.
Facevo del lavoro manuale e aiutavo
i contadini con il raccolto…
…in cambio di un po’ di riso.
oppure andavamo in qualche tempio
a mendicare qualcosa.
Tre anni fa il Clan di Unasaka
mi ha nominato dipendente funzionario…
…ma nel frattempo le difficoltà
avevano ucciso la mia sposa.
sono bravo con la spada, ma sono
un tipo di carattere difficile…
…e non posso rinunciare all’alcool.
Ma questa volta avevo promesso a me
stesso che sarebbe stato differente,
che avrei fatto bene il mio dovere
e sarei stato fedele al Clan di Unasaka.
Ho lavorato duro per questo.
Il mio superiore era il Signor
Shima Hasegawa
Gli piacevo e faceva tutto
quello che poteva per me.
Per me…
…il compito che mi assegnavano
era il compito del clan.
I suoi ordini erano gli ordini del
Clan e io li eseguivo ciecamente.
Cosa c’era di sbagliato, crepuscolo?
Perchè ora devo aprirmi lo stomaco?
Io non sono venuto qui per dare
delle risposte…
…a questo tipo di domande.
Ho sentito dire che tua moglie
è morta di tisi, è vero?
Mi sorprende che tu lo sappia.
E la sua febbre aumentava
sempre di sera?
La tisi è una brutta malattia
ed è anche contagiosa.
Mia figlia è morta di tisi
contagiata da sua madre.
Non sei l’unico ad aver sofferto.
Quanti anni aveva tua figlia?
Sedici.
Proprio quando avrebbe dovuto
essere un fiore che sbocciava…
…è morta…
…era tutta pelle e ossa.
Una vista tristissima.
Mi dispiace tantissimo
di sentire queste parole.
Ecco le sue ceneri.
Era una bellissima ragazza
chiara di pelle.
Immagino che il signor Hasegawa
avesse compassione di me.
Mi dette il denaro per un funerale
molto al di sopra del mio stato.
Se non fosse che per quello…
…sono molto in debito col
signor Hasegawa.
A quanto ammonta il tuo stipendio?
50 koku
Una moglie ammalata, le bambine,
e tutto con 50 koku?
Deve essere stata molto dura.
Solo il dottore e le medicine
sono 1 ryo e 2 bu al mese.
Il lavoro manuale non bastava.
Chiesi un prestito ai parenti
ma ancora non era sufficiente.
Alle volte non avevamo neppure
il riso per il giorno dopo.
Conosco la brutta sensazione di vedere
il fondo della tua cesta di riso.
Anche tu hai passato dei tempi duri.
Dove ebbi veramente dei problemi fu
per il funerale di mia moglie.
Il ramo principale della sua famiglia
chiese un funerale che non li facesse vergognare.
Non potevo permettermelo.
Ero talmente disperato che alla fine
vendetti la mia spada.
Era una spada magnifica,
ereditata da mio padre…
…però pensai che l’era della
spada era passata.
Temo che questo sia solo bambú.
Per caso, mi ucciderai con
una spada di bambú?
Ho imparato la disciplina della
spada corta dal Maestro Toda.
Intendo lottare con quella.
Con la spada corta?
Intendi dire che vuoi ammazzarmi
con qualche semplice trucco?
Non mi prendi sul serio, è quella?
Aspetta!
Non intendevo usarla!
Ti ho raccontato tutto questo solo
perchè volevi che ti lasciassi andare!
In guardia!
Signore!
Sei molto buono…
Se desideri scappare, questa è la
tua occasione.
Dopo che ti avrò ucciso.
In guardia!
Signore! Siamo ancora in tempo
per fermarci.
Calmati e pensa!
Ieri non hai riposato.
Hai già il respiro corto.
Ti stai prendendo gioco di me.
Signore! Se continui così dovrò
ammazzarti.
È questo quello che desideri?
Per me sta bene.
In guardia.
Mi hai ferito, crepuscolo.
È quello che ti meriti per avermi
preso alla leggera.
Siediti.
Mi lascerai andare, crepuscolo?
Quella era…
…la mia intenzione.
È tutto buio.
Non riesco a vedere.
Che tu sia maledetto…
crepuscolo…
È finita?
È tutto vostro.
Fate attenzione!
È morto!
Ito…
Vai a comprare un po’ di tofu.
Non perdere i soldi.
Signorina Kayano!
È il padrone!
Ito…
…sono a casa.
Signorina Tomoe! Papà è tornato!
Sei ancora vivo…
Grazie al cielo!
Ero convinta…
…che fossi morto!
Finalmente la signorina Tomoe
divenne nostra madre.
Mio padre era molto felice.
Ma la pace durò poco nella nostra casa,
meno di tre anni.
Con la restaurazione Meiji
venne la guerra civile.
Il nostro Clan appoggiò
lo Shogun vigente…
…e lottò come ribelle contro
il Governo dell’Imperatore.
Durante la guerra di Boshin…
…spararono a mio padre
e lui morì.
Tomoe ci portò, come figliastre,
a Edo, ora Tokyo…
…e ci accudì finchè non ci
sposammo entrambe.
Ora lei dorme con mio padre
sotto questa lapide.
Nella nuova era Meiji, molti degli
uomini che lavoravano con mio padre…
…salirono a posti di grande autorità.
Spesso li sentii dire…
…che “crepuscolo Seibei
fu un uomo sfortunato”
Ma io non sono d’accordo.
Mio padre non aveva desiderato
aver successo nella vita…
…e non credo che lui si
considerasse sfortunato.
Amava le sue figlie…

Get Adobe Flash player

Comments are closed.